logo

La catalogazione 3D online è davvero ciò che cercano i progettisti?

  • Gian Paolo Lodi
  • Gian Paolo Lodi

Il modo migliore per conoscere una tecnologia, un’innovazione e in generale qualsiasi prodotto o servizio che rappresenti una novità per le nostre abitudini, è semplicemente quello di provarlo. Toccare con mano e vedere con i nostri occhi.

Infatti non esistono numeri, grafici o presentazioni che possano rendere chiara l’idea di un prodotto come la sua prova pratica.

La catalogazione 3D va provata e ora puoi farlo

Io mi trovo ogni giorno in questa situazione perché per molte aziende la catalogazione 3D online rappresenta una novità totale.

Questo è il motivo che mi ha spinto ad aprire questo blog dedicato al mondo della meccatronica, per parlare con professionisti e imprenditori che potrebbero beneficiare enormemente della catalogazione di modelli CAD online, ma che non fanno il primo passo perché (giustamente) non hanno tutti gli elementi necessari per prendere questa decisione.

I dati che devi conoscere per incrementare le tue vendite

Ecco perché oggi condividerò con te nel dettaglio un po’ di realtà sul sistema TraceParts, la piattaforma di catalogazione online che ogni anno serve milioni di progettisti e contribuisce direttamente a generare le vendite (in alcuni settori 2 download su 3 si traducono in vendite).

Per avere dati ancora più precisi puoi approfondire leggendo questo articolo sul settore dei cuscinetti a sfera.

In pratica cosa succede sulla piattaforma TraceParts?

Progettisti e ingegneri scelgono TraceParts per scaricare modelli CAD e successivamente per acquistare, per un motivo molto semplice: l’usabilità.

Il concetto è facilmente comprensibile: se mi fai risparmiare tempo con una piattaforma intuitiva, semplice e pratica da utilizzare, senza che ogni passaggio richieda uno sforzo di ricerca o attese interminabili di caricamento, io ti premio e ritorno sulla piattaforma, scarico altri modelli e trasformo una piattaforma di catalogazione online in un fidato partner di lavoro.

Cosa significa usabilità?

Questo vale per gli utenti storici come per i nuovi, infatti anche alla prima visita capire cosa fare, dove cliccare e come trovare ciò che si sta cercando è estremamente intuitivo perché in questa direzione è andato lo sforzo di progettazione e in questa direzione sono andati i continui investimenti per migliorare la navigazione dell’utente.

Vuoi un esempio?

Quando accedi a TraceParts.com il sito si adatta in automatico alla lingua del navigatore (la lingua impostata sul browser di chi sta visitando il sito) questo significa avere un ufficio commerciale che parla davvero 25 lingue senza richiedere all’utente ulteriori sforzi.

Tutto a colpo di click nella prima schermata

La navigazione poi si sviluppa in modo chiaro, sulla barra di navigazione di sinistra un elenco (alla voce classificazione I.C.S. TraceParts) in ordine alfabetico delle aziende presenti e una elenco per classificare i settori (meccanica, idraulica ecc).

Alla voce “Elenco cataloghi” è possibile accedere alle informazioni che le singole aziende produttrici hanno deciso di mettere a disposizione, si tratta di Files 2D, 3D, schede tecniche e la possibilità di generare un preventivo sulla base delle informazioni inserite.

A questo punto dal motore di ricerca interno posso ottenere risultati basando la mia ricerca su diversi parametri. Posso selezionare i prodotti realizzati da un’azienda specifica, oppure visualizzare i risultati per un preciso settore industriale (es. agricoltura, profilati, materiali edili…) o ancora inserendo una parola chiave che può identificare il modello ricercato, un codice che identifica il part number ecc.

La progettazione della piattaforma è stata fatta in modo tale da soddisfare le esigenze (e sopperire ai limiti) di qualsiasi connessione internet, per questo i files che il sistema mette a disposizione sono alleggeriti e semplificati per rendere veloce il download in ogni condizione di banda e questo significa raggiungere il 100% degli utenti indipendentemente dalle loro connessioni.

Semplificare significa far risparmiare tempo all’utente

Viene richiesta una registrazione per accedere al portale ma questa è un’operazione necessaria solo al primo accesso e che consente di eseguire infiniti download in seguito senza richiedere altro tempo all’utente.

Inoltre alcune funzioni risulteranno ancora più intuitive perché analoghe a quelle già utilizzate negli e-commerce più popolari, come per la funzione che permette di salvare i propri cataloghi nella categoria preferiti, per accedere ancora più rapidamente ai files delle aziende favorite, e mettere nel carrello i risultati delle proprie ricerche.

Il segreto è rendere libero l’utente

Queste operazioni non obbligano e non vincolano l’utente in nessun modo rendendolo completamente libero di scaricare uno, tutti o solo alcuni modelli quando vorrà e in piena libertà ed è questo uno dei motivi che spingono sempre più progettisti a consultare quotidianamente TraceParts e utilizzarlo come strumento di lavoro.

Volevo mostrarti cosa succede quando un progettista arriva su TraceParts e in che modo può muoversi in totale libertà per ottenere velocemente le informazioni richieste, scaricare modelli CAD, ottenere preventivi e acquistare di conseguenza.

Il nostro obiettivo è stato quello di semplificare l’intero ciclo di utilizzo della piattaforma per fare sì che fossero i progettisti a preferirla come strumento di lavoro e questo è ciò che è accaduto.

Puoi provare tu stesso, anche ora andando su TraceParts.com e navigando per la prima volta per constatare ciò che ho appena mostrato nel post.

Ma poi acquistano davvero? E anche nel mio settore funziona? Quanto mi costa? Mi conviene davvero?

Ti stai facendo queste domande? Le conosco bene perché sono le domande che mi fanno i clienti quando parlo loro di TraceParts per la prima volta. Di solito rispondo con numeri (dati alla mano) di vendite e download nel loro settore facendo assieme a loro una rapida previsione realistica.

Se sono queste le risposte che cerchi contattami oggi stesso [CLICCA QUI] e sarò felice di aiutarti a sfruttare al meglio i vantaggi della catalogazione 3D.

Gian Paolo Lodi
Circa l'autore

Mi chiamo Gian Paolo Lodi e lavoro come consulente per TraceParts Srl.

Sono ormai molti anni che mi interfaccio quotidianamente con aziende e imprenditori del settore della meccatronica.

Conosco quindi molto bene le necessità e le problematiche che spingono talvolta questi soggetti ad assumersi grandi rischi per essere competitivi sul mercato nazionale e internazionale.

Filtra per categoria


Altri articoli simili

Cataloghi digitali, Risorse per l'ingegneria

La libreria CAD 3D gratuita di TraceParts perfettamente integrata in Autodesk Fusion 360 – Un grande passo verso la riduzione del time-to-market dei prodotti

TraceParts, una delle aziende leader mondiali nel settore dei contenuti digitali 3D per la progettazione, ha recentemente esteso la sua partnership strategica di lungo corso...

Cataloghi digitali, Risorse per l'ingegneria, TraceParts News

I dati CAD dei prodotti per la sicurezza industriale di ReeR Safety ora disponibili su TraceParts

ReeR Safety, una delle aziende leader al mondo nella produzione di sensori optoelettronici per la sicurezza industriale, ha collaborato con TraceParts per pubblicare online i...

Cataloghi digitali, Risorse per l'ingegneria, TraceParts News

Il catalogo di prodotti Global Connector Technology ora disponibile su TraceParts.com

Global Connector Technology (GCT), azienda di livello mondiale produttrice di connettori per circuiti stampati e soluzioni per l'assemblaggio di cavi, ha collaborato con TraceParts per...